lecopertine
Questa copertina dell’ultimo premio nobel è un po’ strana. L’immagine sembra di De Chirico, somiglia molto a Mistero e malinconia di una strada, di cui per altro esistono molte versioni, alcune dichiaratamente false, e anche una sorta di autofalso di De Chirico, ma in definitiva non abbiamo capito se questa è vera, falsa, autofalsa o cosa. La facciata con l’orologio, comunque, sembra venire da L’enigma dell’ora, sempre di De Chirico.
Da: http://ff.im/1ksCvh
P.s. la stessa immagine viene utilizzata come copertina di El mar de las Sirtes, di Julien Gracq. Un’altra edizione però usa Mistero e malinconia etc.

Questa copertina dell’ultimo premio nobel è un po’ strana. L’immagine sembra di De Chirico, somiglia molto a Mistero e malinconia di una strada, di cui per altro esistono molte versioni, alcune dichiaratamente false, e anche una sorta di autofalso di De Chirico, ma in definitiva non abbiamo capito se questa è vera, falsa, autofalsa o cosa. La facciata con l’orologio, comunque, sembra venire da L’enigma dell’ora, sempre di De Chirico.

Da: http://ff.im/1ksCvh

P.s. la stessa immagine viene utilizzata come copertina di El mar de las Sirtes, di Julien Gracq. Un’altra edizione però usa Mistero e malinconia etc.

da http://www.anobii.com/variable/books
Il racconto dell’ancella

Il racconto dell’ancella

Di autore ed editore anonimi

Di autore ed editore anonimi

Annunzio interessato.
La Fondazione cerca un editore per il suo pregevole opuscolo: https://eliaspallanzanivive.wordpress.com/2014/01/29/mi-credevo-che-morevo-e-sto-giorno-nol-vedevo/

Annunzio interessato.
La Fondazione cerca un editore per il suo pregevole opuscolo: https://eliaspallanzanivive.wordpress.com/2014/01/29/mi-credevo-che-morevo-e-sto-giorno-nol-vedevo/

Purtroppo ci fa venire in mente il plurale di cacao.

Purtroppo ci fa venire in mente il plurale di cacao.